M.A. Greenstein : Over here (there)

" … questo è solamente lo spostamento che sentiamo nella camera luminosa di Nathalie, pregna di luce rossa e verde, o forse la nausea combinata della perdita della nostra percezione della profondità e la perdita della nostra possibilità di dormire sonni tranquilli (è un modo di dire) Ripensando alla camera rossa di Bruce Nauman coi suoi angoli simili a freccette avvelenate, sinistro Feng shui, l'attuale costruzione spaziale e luminosa di Nathalie somiglia ad un richiamo supplice dei giorni e delle notti senza pace che passammo ad uscire dalla forte matrice della coscienza di Brahma."

M.A. Greenstein, Los Angeles, 2002
Teorica di arte e critica